Youtools Login I tuoi ordini Preferiti Carrello Ricerca
Carrello
€ 0,00
Youtools Cerca
Torna al Blog
Valerio Valerio - 19/06/2017

Metallo duro = carburo di tungsteno = Widia = carburo cementato = ...


Questo breve post serve a chiarire la confusione che spesso rileviamo nei clienti che richiedano utensili in Widia.

Widia è in nome con il quale il materiale è stato registrato dalla Krupp nel 1926. Essendo un riferimento registrato i produttori non possono utilizzarlo nelle descrizioni dei loro prodotti, per questo utilizzano termini più consoni, come metallo duro. 

Nel corso del tempo il metallo duro si è evoluto insieme alle tecnologie, le leghe si sono fatte più sofisticate, performanti e costose. Dal metallo duro con prevalenza di tungsteno, che ancora oggi viene identificato con il nome carburo di tungsteno, si è ricavato il Cermet, sintetizzato con polveri ceramiche e di vetro, o il Ceratizit.

Questi sono tutti termini che identificano utensili in Widia, che possono differenziarsi inoltre per essere integrali (ricavati interamente da metallo duro), o avere solo delle placchette di metallo duro saldobrasate. Essendo il metallo duro un materiale estremamente costoso e difficile da produrre, queste soluzioni permettono di contenere i costi di alcune tipologie di utensili, come le punte per edilizia, mantenendone prestazioni di rilievo.

Gli utensili in metallo duro si prestano anche ai rivestimenti (es. TiN, TiAlN), che ne ottimizzano le prestazioni soprattutto in produzione.

Ad oggi il metallo duro, soprattutto nelle evoluzioni delle leghe degli ultimi decenni, è il materiale più adatto a lavorare acciai temprati, titanio e tutti i materiali più tenaci, infatti può essere riaffilato soltanto con mole diamantate, data la sua durezza.


Su YouTools trovi una ampia gamma di frese, maschiatori e punte in metallo duro, seghe circolari con denti in widia, frese a inserti e altri utensili fabbricati con questo materiale.
Sono già passati 4 anni!
Nuovi prodotti: Aria compressa ed accessori
L'autore
Valerio
About Valerio
Sono Valerio, classe '86. Diploma classico nel 2005, nel 2012 mi laureo in Economia presso l'università di Torino; nel 2013, insieme al mio storico amico Mimmo, fondo YouTools, un'azienda nuova, giovane, animata dall'entusiasmo dei suoi creatori. Appassionato di informatica e fai da te mi accorgo che l'offerta di utensili di qualità, che "permettano di fare esattamente quello che devo fare, nel miglior modo possibile" è scarsa come varietà e qualità, spesso a prezzi immotivatamente esorbitanti. Sono figlio d'arte, i miei genitori sono i titolari di una storica utensileria del torinese, che vende alle grandi industrie metalmeccaniche italiane. Grazie alla condivisione delle loro esperienze capisco che l'Italia vanta una grande varietà di produttori e distributori che è ancora in gran parte inespressa, soprattutto sul canale internet. Il nostro scopo è far conoscere e apprezzare la qualità degli utensili italiani (e non solo), con la comodità di riceverli in breve tempo direttamente a casa. Risparmiando all'atto dell'acquisto (la nostra organizzazione ci consente prezzi altamente concorrenziali) e nel tempo, con utensili che durano di più e funzionano meglio.
0
Chiudi Questo sito utilizza cookie per finalità statistiche:
queste informazioni non sono condivise con terze parti.
Proseguendo con la navigazione acconsenti a
prestare il consenso alla nostra Cookie Policy