YouTools-Store | Filiera HSS passo grosso NON A NORMA DIN - passo grosso NON A NORMA DIN
Youtools Login I tuoi ordini Preferiti Carrello Ricerca
Carrello
€ 0,00
Youtools Cerca
art. 053WF
Stella Bianca

Filiera HSS passo grosso NON A NORMA DIN

passo grosso NON A NORMA DIN
Filiera HSS passo grosso NON A NORMA DIN
art. 053WF
Stella Bianca

Filiera HSS passo grosso NON A NORMA DIN

passo grosso NON A NORMA DIN
Filiere a mano e a macchina passo grosso. Uso generico per tutti i materiali ferrosi, leghe e acciaio tenero
Durezza 63/64 HRC
Tolleranza ISO H6
Corpo in acciaio HSS M2
Finitura lucida
art. 053W00103
Passo
M3 x 0,50 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 4,66 IVA incl.
Q.tà
art. 053W00104
Passo
M4 x 0,70 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 4,66 IVA incl.
Q.tà
art. 053W00105
Passo
M5 x 0,80 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 4,66 IVA incl.
Q.tà
art. 053W00106
Passo
M6 x 1 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 5,44 IVA incl.
Q.tà
art. 053W00108
Passo
M8 x 1,25 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 6,21 IVA incl.
Q.tà
art. 053W00110
Passo
M10 x 1,50 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 6,99 IVA incl.
Q.tà
art. 053W00112
Passo
M12 x 1,75 mm
Diametro
25 mm
Spessore
9 mm
Preferiti
Disponibilità Disponibile Disponibile
€ 7,77 IVA incl.
Q.tà
La gamma comprende filiere a mano e a macchina passo grosso M economiche; prestazionali; a filettatura sinistra; in HSS o HSS arricchito al cobalto. Utensili per filettare a mano qualsiasi tipo di metallo, anche per applicazioni produttive speciali, come in ambito militare o areonautico.
Mimmo a cura di Mimmo - 08/11/2013
La filettatura perfetta: ottimizzare il lavoro e ridurre i costi
Negli anni abbiamo imparato una cosa. La qualità ripaga sempre.Come in ogni lavorazione meccanica la filettatura è uno di quei lavori per cui, prima di iniziare, bisognerebbe sedersi un momento e porsi le seguenti domande: Che macchina sto utilizzando?Che materiale devo lavorare?Eseguo il preforo del diametro giusto?Uso l'utensile in modo corretto? Domande banali, è vero. Un semplice approfondimento potrebbe però aiutarci a migliorare e non di poco i nostri risultati.Per rispondere al primo punto, molti clienti utilizzano ancora macchine utensili molto vecchie, che non permettono una programmazione precisa riguardo al numero di giri. Capita quindi spesso che maschi che dovrebbero girare ad una certa velocità, girino in realtà al doppio. Per risolvere o comunque cercare di ridurre al minimo le possibilità che il maschio si distrugga durante la lavorazione, la soluzione è una sola: utilizzare dei maschi specifici in base al tipo di materiale che devo filettare. Consigliamo l'utilizzo di maschi con angolo di taglio intorno ai 20° per materiali più teneri come gli acciai basso-legati, alluminio e le sue leghe; un angolo di taglio molto più stretto, 5 ° circa, per materiali più tenaci come la ghisa. Infatti un angolo meno ampio permette al maschio di resistere meglio all'abrasione e di evacuare meglio il truciolo. Dove possibile, consigliamo comunque di seguire i parametri di taglio consigliati, come potete vedere in tabella:Per ottenere la velocità di rotazione, dividere il numero fisso per filetto del maschio. Per esempio se dobbiamo filettare con un M5 la ghisa, l'operazione da fare sarà 2500-3800 diviso 5. Ricordarsi che per la ghisa è necessario lavorare a secco, e avanzare di circa 8-12 m/min.   L'analisi del materiale da lavorare è forse la parte più importante. Anche nella scelta della punta per il preforo. Di seguito la tabella di riferimento per realizzare i corretti prefori di filettaturaPer ottenere il diametro della punta corretto, la formula solitamente è semplice: filetto meno il passo. Ovvero se il nostro maschio è un M3x0,5 la formula sarà: 3-0,5= 2,5. Ci sono però materiali molto elastici, che una volta eseguito il foro tendono a richiudersi, facendo perdere circa un decimo. Dovendo filettare acciaio inossidabile, o materiali aeronautici per esempio, il consiglio è quello di usare una punta 1 decimo più grande rispetto a quello che la formula ci dice.Utilizzare questi piccoli accorgimenti, nella scelta e nell'utilizzo degli utensili, secondo recenti statistiche, porta ad un incremento di circa il 40% sulla produttività. Inoltre tutti i nostri tecnici sono a disposizione per chiarimenti e consigli. Se avete dubbi, basta chiedere!Al link di seguito potete trovare tutta la nostra gamma di utensili per la filettatura; siamo anche in grado di poter offrire utensili su misura per le vostre lavorazioni se ciò che cercate non è sul nostro catalogo online.http://www.youtools-store.com/c/821/Meccanica/Maschi/
Leggi l'articolo completo
Hai consultato le nostre F.A.Q.?
Troverai la risposta alle domande più frequenti dei nostri clienti!
0
Chiudi Questo sito utilizza cookie per finalità statistiche:
queste informazioni non sono condivise con terze parti.
Proseguendo con la navigazione acconsenti a
prestare il consenso alla nostra Cookie Policy