Youtools Login I tuoi ordini Preferiti Carrello Ricerca
Carrello
€ 0,00
Youtools Cerca
art. 052E
Stella Bianca

Punta Lewis per fori in profondità

attacco cilindrico
Punta Lewis per fori in profondità
art. 052E
Stella Bianca

Punta Lewis per fori in profondità

attacco cilindrico
Ideali per realizzare fori nel legno, in particolare travi e listelli di tetti lamellari, acciaio cromo vanadio
  • Dotata di centrino a vite
  • Disponibili in 5 lunghezze: 200, 300, 450, 600, 1080 mm
  • Singola spirale profonda per agevolare l'espulsione di trucioli, anche in fori profondi
  • Codolo sfaccettato per una massima presa nel mandrino
Caricamento
Caricamento varianti in corso...

Le punte LEWIS per legno (articolo 52E) consentono di eseguire con precisione e facilità fori anche nei legni più duri, soprattutto in travi e listelli di tetti lamellari.

Le punte possiedono un'affilatura performante per lavori precisi e puliti, sono dotate a questo scopo di centrino a vite e spirale singola profonda per ottimizzare l'espulsione di trucioli anche in profondità; il corpo è in acciaio cromo vanadio con codolo esagonale.

Valerio a cura di Valerio - 16/04/2015
Come forare a grande profondità nel legno
Per la serie: gli spunti migliori vengono sempre dai clienti.Sempre più spesso ci chiedono come forare pali, travi, elementi di legno in profondità, lavorazione delicata e complessa.Abbiamo la fortuna di avere disponibili 2 soluzioni di qualità, che hanno sistematicamente sempre risolto il problema ai nostri clienti.La prima soluzione, per diametri fino a 36 mm sono le punte Lewis per legno, disponibili in 4 lunghezze, da 200, 300, 450 e 600 mm. queste particolari punte sono costituite da una struttura a spirale che agevola l'espulsione del truciolo anche a notevole profondità. Il corpo in acciaio cromo vanadio e il codolo esagonale completano il profilo di una punta estremamente robusta e versatile, che si può montare anche su avvitatori portatili con attacco esagonale ¼" (piccolo).Altra caratteristica molto interessante è la presenza del centrino sulla punta, questa estremità a vite permette una foratura perfettamente ortogonale all'imbocco del foro, aiutando notevolmente il centraggio e l'avanzamento.Per diametri maggiori di 35 mm la soluzione ideale è la fresa HSS per fori ciechi e passanti. Questo utensile è ricavato dal pieno da un blocco integrale di acciaio HSS di prima qualità, che permette una durata eccezionale e bassissime vibrazioni in fase di avanzamento. Per la tipologia di produzione questa fresa è l'unico utensile che permette di arrivare anche a 1 metro di profondità nel legno massello, anche per un foro cieco, grazie ai gambi lunghi accessori, che sono disponibili da 250, 500 e 1000 mm.
Leggi l'articolo completo
Valerio a cura di Valerio - 24/01/2014
Quali utensili utilizzare per forare il legno - parte I - PUNTE
Se avete avuto occasione di fare un giro nella nostra sezione legno, avete potuto apprezzare la varietà di strumenti diversi per raggiungere il medesimo risultato, fare un "buco" nel legno. La suddivisione fondamentale è la seguente:  Frese: per fori di ampio diametro ciechi e passantipunte: per fori di piccolo diametro Oggi analizziamo in modo approfondito le punte per legno.Le tipologie e le forme delle punte per legno sono molteplici; il materiale è solo apparentemente semplice da lavorare, dovendo tenere in considerazione la bassa resistenza che offre, ma anche la necessità di asportazione del truciolo che diventa fondamentale.  Alla base della gerarchia troviamo le economiche punte standard elicoidali. Una soluzione comoda, veloce, pratica e a poco prezzo, ancora meglio se dotate di centrino per limitare le vibrazioni all'imbocco del foro. Variante delle punte elicoidali, che hanno normalmente codolo cilindrico, sono le punte 4 taglienti che per la loro particolare forma sono molto efficienti nell'espulsione dei trucioli. Si adattano perfettamente anche a quei trapani con un numero di giri alto che sopperisce a una coppia ridotta, come quelli a batteria. Sul nostro sito, infatti, potete trovare queste punte con l'attacco 1/4" (esagonale) per gli avvitatori e i trapani portatili. Per fori in profondità anche in travi spesse o listelli di tetti lamellari è opportuno scegliere le punte Lewis, con un'elica specifica che può estrarre il truciolo anche a grande profondità. Queste punte sono infatti disponibili fino ad una lunghezza utile di 600 mm.Molto interessanti sono le punte per cerniere, necessarie per la realizzazione dei prefori al centro dei fori di fissaggio delle cerniere delle porte di armadi e mobili in genere. Queste punte permettono un montaggio corretto delle porte, assolutamente imprescindibile per mobili di legno massello nuovi o restaurati. Grazie alla parte frontale rientrante nel corpo la punta fora esattamente al centro rispetto ai fori di fissaggio della cerniera, garantendo una precisione assoluta. Introvabili in commercio, sono un grande successo di vendita per YouTools, grazie all'ampia gamma disponibile a magazzino. Esistono poi diverse classi di utensili "ibride", che hanno una forma diversa da una classica punta, ma sono ricavate dal pieno e hanno le stesse funzioni. Le più importanti sono le mecchie (o punte "a coda di rondine" o "a bandiera"), che sono le più vendute in quanto semplici da utilizzare su qualsiasi trapano ed economiche. Delle punte forstner parleremo lunedì, nell'approfondimento sulle frese per legno.
Leggi l'articolo completo
0
Chiudi Questo sito utilizza cookie per finalità statistiche:
queste informazioni non sono condivise con terze parti.
Proseguendo con la navigazione acconsenti a
prestare il consenso alla nostra Cookie Policy